L'autore analizza la nuova disciplina dell'ordine europeo di indagine, contenuta nella direttiva 2014/41/UE, tentando di rilevare pregi e difetti di questo nuovo strumento di cooperazione giudiziaria in materia penale approntato dall'Unione europea.

Novità sovranazionali. Pubblicata la direttiva 2014/41/UE sull’ordine europeo d’indagine penale: semplificazioni, (s)fiducia reciproca e compromessi, per tentare di superare le rogatorie

CABIALE, ANDREA
2014

Abstract

L'autore analizza la nuova disciplina dell'ordine europeo di indagine, contenuta nella direttiva 2014/41/UE, tentando di rilevare pregi e difetti di questo nuovo strumento di cooperazione giudiziaria in materia penale approntato dall'Unione europea.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11368/2866686
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact